Insight Post e Stories: come interpretarli?

In questo articolo ti aiuterò ad interpretare i dati insight di Instagram, relativi ai post e alle stories.

Scoprirai il significato di ogni singola voce, e capirai come ottimizzare il lavoro sul tuo account attraverso l’analisi di questi dati!

Sempre più spesso mi viene chiesto:

Domenico, che ci faccio con tutti quei numeri che mi mostra Instagram?

Per “numeri” si intendono ovviamente i dati insight che Instagram ci mette a disposizione riguardo i nostri contenuti e che puoi trovare passando da un account persona ad uno business o creator.

Ormai quasi tutti conoscono il significato di ciascuna voce fornita dalla piattaforma: Reach, Impressions, Discovery ecc.

Ma quando si tratta di analizzare ed interpretare quei dati, e di sfruttarli a proprio vantaggio per migliorare la resa dell’account, molti vanno nel panico.

Capire ed interpretare i dati del proprio profilo diventa fondamentale per chiunque voglia utilizzare Instagram in maniera professionale.

insight post e stories

Analizzare i dati ti permette infatti di capire se ciò che stai facendo funziona, e cosa sta portando maggiori risultati rispetto al resto.

Al contrario, significa che stai andando completamente a caso, mettendo a repentaglio i risultati desiderati (da te o dal tuo cliente).

Faccio una premessa: all’interno dell’app di instagram troverai dei dati utilissimi relativi ai tuoi contenuti.
Ma se vuoi ottenere una panoramica completa dei tuoi dati insight, non puoi non utlizzare Ninjalitics Business.

Il motivo è semplice: ti mette a disposizione alcuni dati di importanza cruciale per analizzare l’andamento dei tuoi contenuti… Quindi andiamo a scoprire insieme come utilizzarli!

Insight relativi ai post

Cliccando su “mostra i dati statistici” nel tuo profilo business, troverai davanti a te le seguenti voci:

  •  Likes: il numero di mi piace ricevuti.
  •  Commenti: il numero di commenti ricevuti.
  • Condivisioni: il numero di volte in cui il tuo post è stato condiviso attraverso i DM con altri utenti.
  • Salvataggi: Il numero di volte in cui il tuo post è stato salvato.
  • Visite al profilo: Il numero di visite sul profilo derivanti dal post.
  • E-mail click sul sito web: il numero di persone che, dopo aver guardato quel post, ha cliccato sul tuo sito web o sul bottone per inviarti una mail.
  • Follower: Il numero di nuovi followers derivanti dal post.
  • Reach: il numero di utenti unici che hanno visto il tuo contenuto.
  • Impression: il numero di volte in cui il tuo contenuto è stato visualizzato, anche se dalla stessa persona (Instagram ti mostrerà anche la provenienza delle impression).
  • Discovery: la percentuale di utenti che non ti segue ma che ha visto il post.

insight post

L’ultima voce è fondamentale per la crescita del tuo account.

Più è alta la Discovery, più probabilità hai di guadagnare followers in maniera totalmente organica, poiché ottieni nuovo pubblico andando ad apparire nelle pagine esplora di utenti o in tutte le altre fonti di traffico di Instagram.

Prima di capire come interpretare questi dati, scopriamo velocemente il significato delle metriche Ninjalitics Business:

  • IG engagement medio: è la media delle interazioni (like + commenti + salvataggi) che hanno ricevuto i tuoi ultimi post
  • Capacità di attrazione: analizza quante volte i tuoi post devono essere visti per generare una interazione.
  • Frequenza di visibilità: è il numero di volte che un profilo visualizza i tuoi post.
  • Ninja E.R: è la percentuale di interazione che i tuoi post hanno generato rispetto al numero di profili che hanno visto i tuoi contenuti. Viene calcolato dividendo l’IG engagement medio (like + commenti + salvataggi) per la reach media.

 

Ok Domenico, ma quali sono gli indicatori che mi fanno capire se sto facendo un buon lavoro?

Analisi dei dati relativi ai post

Ecco come capire se stai lavorando nella maniera corretta su Instagram:

  • Alto rapporto interazioni/copertura.
  • Alto numero di condivisioni.
  • Alto numero di salvataggi.
  • Alta percentuale di conversione di nuovi followers rispetto alle visite al profilo generate dal post.
  • Alta percentuale nella voce “Discovery“.
  • Un numero basso in “capacità di attrazione“. Ovvero ti serve per capire quanto i tuoi post siano efficaci.
  • Un numero alto in “Frequenza di visibilità“. Più è alto, e più sei visibile al tuo pubblico. E più sei visto più è alta la possibilità di fidelizzazione.
  • Un numero alto di Ninja E.R. Ti aiuta a capire quanto i tuoi post siano rilevanti per chi effettivamente li ha visti.

insight post

Analizzando questi dati sarai in grado di capire quali contenuti funzionano meglio di altri, cosa riproporre, cosa eliminare dal tuo piano editoriale e così via! ?

Insight relativi alle stories

Selezionando i dati insight di una storia, ci appariranno le seguenti metriche:

  • La reach.
  • Le impression.
  •  Le visite al profilo generate da quella storia.
  •  I followers guadagnati da quella storia.
  •  Il numero di volte che gli utenti hanno cliccato per tornare alla storia precedente.
  •  Il numero di volte in cui gli utenti hanno cliccato per passare alla storia successiva.
  •  Il numero di volte in cui gli utenti hanno inviato un messaggio tramite la storia in questione.
  •  Il numero di volte in cui gli utenti fanno swipe verso sinistra per passare alle storie del profilo successivo, saltando tutte le tue storie in blocco.
  • Il numero di volte in cui gli utenti escono dalla visualizzazione delle tue stories.

insight stories

Oltre a queste metriche, Ninjalitics Business ci permette di approfondire cosa sta (o non sta) funzionando all’interno della nostra strategia di Instagram Stories:

Open rate: è la percentuale media di quante persone aprono la tua prima storia. L’open rate di ogni singolo giorno è calcolata dividendo il numero di visualizzazioni per il numero di follower di quel giorno.

Percentuale di completamento: è la percentuale di profili che iniziano e finiscono di vedere le tue storie, calcolata sui dati disponibili da Ninjalitics. Ti aiuta a capire se l’argomento e il mondo in cui lo stai comunicando è ritenuto interessante dalla tua audience.

Analisi dei dati relativi alle stories

Vediamo anche qui alcuni esempi che indichino un buon lavoro sul profilo:

  • Alto rapporto views/followers
  • Alto numero di interazioni su stickers (sondaggi, domande, tag ecc.)
  •  Alta percentuale di risposta alla storia
  •  Alto numero di “Taps” su storia successiva o storia precedente
  •  PochiTaps” su uscita o skip stories
  • Alto Open Rate: ti aiuta a capire quanto sei in grado di fidelizzare la tua community.
  • Alta Percentuale di Completamento: più è alto e più significa che le tue storie sono rilevanti per il tuo pubblico.

insight stories

Conclusioni

Avrai capito che un buon Social Media Manager deve prestare molta attenzione ai dati che Instagram gli fornisce: puoi creare le migliori strategie di contenuti del mondo… Ma se poi non analizzi i dati, non saprai mai se stanno funzionando o no!

Adesso però, hai a disposizione tutti gli strumenti per analizzare il tuo account Instagram!

Se hai letto fin qui, lascia un commento con scritto se e come analizzi i tuoi dati insight!

22 anni, gli ultimi 4 passati davanti allo schermo del cellulare... Esatto, su Instagram! Adesso aiuto aziende e privati ad aumentare la propria visibilità su Instagram attraverso strategie di crescita organiche basate sul content marketing, influencer marketing e tanto altro. Ah, quando non sono al cellulare sono in palestra!

1 comments On Insight Post e Stories: come interpretarli?

Leave a reply:

Your email address will not be published.