Amanda Gorman: 3 milioni di follower in 4 giorni

Il profilo Instagram di Amanda Gorman è passato da “appena” 50.000 a 3 Milioni di follower in appena 4 giorni. Interessante no?

Cosa possiamo imparare dal suo caso studio che possiamo applicare anche noi sui social e nella nostra comunicazione?

Che tu sia un influencer, un’azienda, un freelancer o semplicemente una persona che ha un messaggio da comunicare.

Come ha fatto?

Partiamo dal principio. È il 20 Gennaio 2021 e il mondo ha gli occhi puntati sugli Stati Uniti d’America per guardare il giuramento del 46° Presidente Joe Biden.

Dopo aver giurato appare una giovane ragazza che non fa altro che recitare una poesia scritta da lei. Questo è (probabilmente) il momento in cui la sua vita è cambiata. Così come è cambiata un po’ anche la nostra.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Amanda Gorman (@amandascgorman)

Dal momento in cui ha iniziato a parlare, il mondo intero si è riconosciuto nelle sue parole e ha compreso l’importanza di questa piccola ragazza ma dalla presenza importante. Iniziando un tam tam social che ci ha portati a questo articolo.

(Ringraziamo @imjardi per la segnalazione del caso studio!)

Le 5 lezioni imparate

6 minuti.

Tanto sono bastati per lasciarci cinque lezioni:

1. La fortuna non esiste. Si costruisce.

A primo impatto quando guardiamo qualcuno che ha avuto successo il nostro pensiero è “che fortuna”. Perché valutiamo solo ciò che è davanti ai nostri occhi in quel momento.

Dimenticandoci di considerare il motivo per cui quella persona sia arrivata lì.

crescita profilo instagram Amanda Gorman

Amanda Gorman si trovava lì perché se lo è meritato e ha lavorato duramente superando delle difficoltà. È stata la prima nella storia USA a ricevere il titolo “National Youth Poet Laureate” nel 2017. Si è laureata con lode ad Harvard. Ha fatto una Ted Talk nel 2018. 

E tutto questo a soli 22 anni.

2. Empatia. Immedesimazione. Esecuzione.

Amanda Gorman ha raccontato ciò che gli USA stanno vivendo in questo momento, riuscendo al contempo a parlare a tutto il mondo e a ridurre la distanza tra se e noi attraverso le emozioni che lei stessa ha vissuto in prima persona. Emozioni che hanno viaggiato nello spazio e nel tempo attraverso i canali di comunicazione

Pensa a quanto sono importati e quanto troppo spesso li sottovalutiamo o li riduciamo a un “è un posto dove pubblicare foto!”

E tutto questo lo ha fatto modernizzando un linguaggio di comunicazione noto a tutti, la poesia, dandogli un ritmo quasi rappato, fresco e moderno. Ma non ha comunicato solo con le parole. Ha usato anche tutto il corpo con una gestualità ipnotizzante.

crescita profilo instagram Amanda Gorman

Ha fatto il giro del mondo perché ha saputo esprimere in maniera coinvolgente un sentimento comune.

Questo ci insegna quanto sia importante metterci la faccia nella nostra comunicazione, e che a volte non basta semplicemente scrivere un testo quando vogliamo che il nostro messaggio passi a chi ci ascolta dall’altra parte.

3. La tua storia è la tua arma più potente.

Lei è giovane, donna e nera in un paese in cui il razzismo sistemico purtroppo avviene e che proprio nel 2020 ha visto intensificarsi le proteste ‘Black Lives Matter’. In quel momento non era solo Amanda Gorman: rappresentava un messaggio che coinvolgeva tutto il mondo. 

Ma la potenza della sua storia parte ancora più da lontano.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Amanda Gorman (@amandascgorman)


Da piccola aveva un difetto di pronuncia che le impediva di pronunciare alcune parole come “poetry”. Questo l’ha frenata dal recitare poesie, quindi si limitava a scriverle.

Inoltre Amanda Gorman ha chiarissima la sua mission, che guida la sua comunicazione: verbale e para-verbale. Per questo motivo prima di salire su un palco recita un mantra:

“Sono la figlia degli scrittori neri. Siamo i discendenti dei combattenti per la libertà che hanno spezzato le catene e cambiato il mondo. Mi chiamano (per fare la mia parte)”.

Ecco perché prima di iniziare qualsiasi progetto è importante avere ben chiaro qual è il tuo obiettivo. E perché sarà proprio la tua storia a renderti speciale e a differenziarti da tutti gli altri.

Se Amanda Gorman fosse stata una donna di successo, con una vita perfetta e che era stata chiamata a fare una comparsa anonima, oggi saremmo qui a scrivere di lei?

4. La qualità è un investimento a lungo termine.

Da un momento all’altro il profilo di Amanda Gorman è stato visto da milioni di persone. Persone che hanno guardato i suoi contenuti: post, storie e IGTV pubblicati in passato.

crescita profilo instagram Amanda Gorman

Questo ci fa capire quanto sia importante creare contenuti di qualità anche quando pensiamo di essere una voce inascoltata. Perché non sappiamo cosa accadrà nel futuro e chi potrà vederli. Prima o poi il tuo messaggio verrà ascoltato. Ed è meglio essere pronti quando questo accadrà.

Pensi che sia lontano dalla tua realtà?

Questo accade ogni giorno. Ogni volta che fai un post e viene visto da persone che non ti seguivano, oppure quando paghi per delle sponsorizzate, o ancora se collabori con un influencer per pubblicizzare il tuo profilo o il tuo prodotto!

5. What’s next?

Una storia davvero incredibile vero?

Probabilmente per noi che osserviamo dall’esterno finirà qui, con questo articolo, ma per Amanda Gorman no: per lei il lavoro è appena iniziato!

Da grandi poteri derivano grandi responsabilità.

Quando persone che sono state esposte a un tuo contenuto, e si sono convinte a darti fiducia, decidono di seguirti inizia la fase in cui devi saper gestire una visibilità e una responsabilità molto alta in ciò che comunicherai.

Conclusioni

La storia di Amanda Gorman è un caso amplificato certo, ma molto utile per far emergere in maniera chiara alcuni aspetti che accadono nella vita quotidiana sui profili social di chiunque, anche sul tuo.

Ricorda: anche noi, nel nostro piccolo, abbiamo le stesse responsabilità.

P.s. puoi trovare il video completo qui mentre se vuoi vedere un altro caso studio in cui parte di questi elementi sono stati messi in pratica da una persona come me e te: clicca qui! 

 

 

Leave a reply:

Your email address will not be published.